• Crostata al cacao con crema allo yogurt e frutti di bosco
  • Moussaka di melanzane vegan
  • Spirulina smoothie bowl
  • Nice cream alla banana e tahina + glassa al cioccolato bianco vegan | gelato senza gelatiera
  • Torta gelato con cocco, ribes e cioccolato bianco

Crackers ai semi di lino con crema di avocado e caprino vegan alle olive

Omega 3 e Omega 6 Oggi un altro canapè… :) Che poi è un’altra ottima idea per iniziare bene il pranzo di Natale! Ho fatto dei biscottini sottili salati ai semi di lino, quindi il risultato è appunto molto simile ai crackers. Sono facili da preparare e incontreranno il gusto di tutti. Volendo si possono fare piccoli piccoli e servire come salatini -che fa tanto aperitivo anni ’80- insieme ad…

Continua >>

Tartellette crudiste vegane

Ci attendono giorni di bagordi a ufo, così stavo pensando a una grassa grossa torta vegan di quelle belle pacchiane, quelle che fanno tanto ammerrigano, poi però presa dalla spinta a esplorare nuovi orizzonti (sarà stato Kavafis?!), mi sono avventurata sul terreno crudista. Che dire, non ho mezze misure buahahhahahah!!! Perchè crudista? Oggi il crudismo è visto come una rivoluzione, un nuovo modo di concepire il cibo, se non addirittura…

Continua >>

Gnocchi vegan con zucca al forno

DI COSA HO BISOGNO: Dosi per 4 persone -300 gr zucca già pulita -30 ml olio evo -1 bustina di zafferano -1 tazza grande brodo di verdure -paprika dolce -100 gr pangrattato -250 gr farina -circa 200ml acqua calda (prima bagna pane, poi aggiungi farina e poi bagna) -prezzemolo q.b ALL’OPERA: Prepariamo la salsa allo zafferano: versate in un pentolino 30 gr di farina e 30 ml di olio evo,…

Continua >>

Canapè di farro con uvette, semi e avena, con veg-caprino ai pomodori secchi e caviale finto

Avrete ormai capito, nonostante io non lo parli (e forse proprio per questo), quanto ami il francese… Canapè è proprio un termine francese per dire tartina o, se volgiamo fare i fighi, finger food, però solo quelli con pane o frolla di base e una “cosa buona” adagiata sopra, in genere salata, da mangiare con le mani e possibilmente in un sol boccone. Tradizionalmente quella “cosa buona” poteva essere un formaggio,…

Continua >>
testaroli

Testaroli liguri con crema di funghi porcini

Cosa sono i testaroli? I testaroli sono un antico piatto originario della Lunigiana, cioè la zona tra Liguria e Toscana. Sono fatti con acqua e farina (anticamente farro) e si preparano mescolando gli ingredienti in una pastella fluida cotta a legna per alcuni minuti a formare una specie di crespella di alcuni millimetri di spessore. La cottura avviene in particolari contenitori chiamati testi, un tempo in terracotta, oggi in ghisa. Se…

Continua >>

Mousse bicolor di zucca e pistacchio

Cari amici Ravanelli come state? Io sto soccombendo, imperturbabile, sotto le rovine di un duplice trasloco (avete presente la dinamica “svuotaeriempiduecaseincontemporanea”?), comprensivo di stoica manovra di recupero di mobili che, in tutta onestà, starebbero benissimo in discarica. Ma sia loro, che il mio conto in banca meritano davvero una seconda possibilità. Il tutto è costellato di contrattempi e gag che mi incitano alla rilettura coatta di un qualsiasi scritto di Anthony De Mello: un’ora dall’inizio del trasloco,…

Continua >>

Vellutata marocchina di patate dolci

Nel suo ultimo post la cara Fra diceva che si sente un pesce fuor d’acqua a pubblicare ricette che non seguono il mood natalizio. Tutti in preda alla frenesia di progettare il pranzo del 25 e a sfornare il panettone più alto e noi, a meno di due settimane dal big day, proponiamo piatti semplici e salutari. Per quel che mi riguarda, posso dire che pubblico sempre ed esclusivamente quello…

Continua >>

Triangoli di pane croccante fatto in casa

DI COSA HO BISOGNO: Dosi per 4 persone -250 gr farina 00 -1/2 busta lievito per pane (15 gr)* -80 ml acqua -7 gr di sale fino (sciolto in acqua) -60 gr olio extravergine oliva -mix di semi per pane** Riposo per un’ora ALL’OPERA: Metti la farina in una ciotola ampia, unisci il lievito per pane e mescola con cura per amalgamarli il più possibile. Sciogli il sale nell’acqua, mescola,…

Continua >>

Zucca Hokkaido in agrodolce

E’ dal 2010 che desideravo assaggiare la mitica Zucca Hokkaido, la cercavo ovunque, speravo di incrociarla, magari per caso, di acquistarla e finalmente assaggiare il mio mito…. Finalmente, grazie a Davide Maldotti sono riuscita a provarla. Sono tornata a casa con il mio magico bottino, ma sopratutto con la voglia di gustare questa piccola meraviglia arancione. L’ho lavata, tagliata a fettine e cotta in forno aggiungendo solo qualche rametto di…

Continua >>