Patate “vastase” vegan

20 Marzo 2017

Patate vastase in versione vegan: “vastaso” letteralmente significa “rozzo”, maleducato…forse le hanno chiamate così perché questo piatto è abbastanza pesante e per come si presenta nel piatto, da l’idea di qualcosa di rozzo e poco curato. In realtà è un piatto veramente squisito che noi faremo in versione vegan. L’estate scorsa sono andata in Sicilia, più precisamente a Trapani, e sono venuta a conoscenza di queste patate vastase. La ricetta originale…

Vai alla ricetta >>

Crispelle di riso o cous cous

Le crispelle di riso sono una specialità tipica catanese che si prepara in occasione di San Giuseppe, il 19 marzo. A seconda della loro forma e zona di provenienza vengono chiamate anche sfinci a Messina, zeppole o zippule o vastunedda i San Giuseppe a Siracusa. Le crispelle tipiche catanesi uniscono il profumo agli agrumi e vengono addolcite con uno sciroppo o del miele ai fiori d’arancio. Sono molto croccanti e all’interno…

Vai alla ricetta >>

Cazzilli o crocchè

15 Settembre 2016

Carissimi Ravanelli, qui piove. Eh niente … in automatico mi sale una fame primordiale. Se c’è una cosa che davvero mi provoca una salivazione incontrollata, quella cosa risponde al nome di ‘u pani chi panelli e cazzilli’. Se fatto come un palermitano comanda, il risultato è un panino da strada già vegan all’origine, dove pochissimi ingredienti sono trasformati per magia in una prelibatezza! Foto di Visit Sicily. Oggi parliamo solo dei…

Vai alla ricetta >>

Caponata di melanzane delicata

5 Settembre 2016

Variante delicata e leggera della caponata Siciliana, i sapori vengono esaltati dalla cottura e dal leggero condimento. Mi sono resa conto di non aver mai condiviso il mio cavallo di battaglia. Sono molti anni che durante l’estate porto in tavola questa semplice preparazione e con il tempo ha subito qualche piccola variante. Cerco di utilizzare varietà di melanzane con pochi semi, sopratutto la varietà Striata, perfetta, dalla polpa soda e…

Vai alla ricetta >>

Biancomangiare pesche e mandorle

Le origini del biancomangiare risalgono a quelle arabe del XI secolo, che portarono in Sicilia molti ingredienti e tecniche di lavorazione fino ad allora sconosciute. La ricetta è tipica della tradizione ragusana e modicana. L’ingrediente principale è il latte di mandorla, che lo rende un dolce candido e dal gusto molto intenso, seguito dalle spezie e i candidi, come le scorze d’agrumi e la cannella che lo arricchiscono di profumi…

Vai alla ricetta >>

Cannoli siciliani vegan

22 Luglio 2016

Ecco un altro di quei dolci tipici della tradizione italiana che non ho potuto fare a meno di riproporre in chiave vegan. Prima di iniziare gli esperimenti, mio marito ha tentato di scoraggiarmi dicendomi che non avrebbero mai potuto reggere il confronto perché “la ricotta è la ricotta e non c’è niente da fare!”. Io, se prima ero leggermente titubante, dopo quest’affermazione mi sono proprio impuntata e ho deciso che dovevo assolutamente provarci! Bene, è con grande…

Vai alla ricetta >>

Zeppole di San Giuseppe

Pensavate che i vegani siciliani potessero rinunciare alle zeppole, dolce tipico che si gusta in occasione dei festeggiamenti di San Giuseppe? Ma nemmeno per sogno!!! Le zeppole, o chiamate anche “sfincia” sono frittelle morbide e dalla forma irregolare simili a delle spugne. Il merito è dei palermitani che hanno che lo hanno arricchito con crema di ricotta, pistacchio, canditi e scorza d’arancia. Le zeppole di San Giuseppe vanno sempre fritte, (anche…

Vai alla ricetta >>

Cannoli con crema al profumo di Sicilia

Arancia, pistacchi di Bronte, cioccolato di Modica…tuffati in una soffice e profumata crema…con un abbraccio di un croccante cannolo… mmm che bontà! Peccato siano già finiti :D Ora tocca a voi prepararli e gustarli, poi fatemi sapere del risultato ;) Cannoli con crema al profumo di Sicilia Ingredienti: per i cannoli gr. 250 di farina integrale Senatore Cappelli, gr. 50 di zucchero di canna, gr. 60 di liquore Mistrà, gr….

Vai alla ricetta >>

Cannoli siciliani vegani

La ricetta sicula per eccellenza! I cannoli siciliani, noti in tutto il mondo come dolce tipico della tradizione, non mancano mai nelle tavole delle feste e sono la prelibatezza che ogni turista chiede quando viene a visitare la nostra splendida terra. La cialda nella ricetta originale prevede l’utilizzo di farina di maiorca (grano tenero antico siciliano) e la frittura nello strutto. Una delle caratteristiche tipiche dei cannoli è la superficie…

Vai alla ricetta >>

Sfinci fritte

20 Gennaio 2016

Come prima ricetta del 2016. dato che si avvicinano le feste di carnevale, ho deciso di pubblicare la ricetta delle sfinci, come già vi avevo annunciato su instagram. Per questa ricetta mi sono rifatta alla ricetta tradizionale di mia nonna. Le sfinci fritte sono un dolce tipico siciliano, di solito si preparano per la feste dell’immacolata, ma per carnevale una varietà di dolci fritti è d’obbligo, ovviamente senza esagerare ;)…

Vai alla ricetta >>