Açaì raw cake

Dato che in molte di voi mi avevate chiesto un dolce crudista senza l’utilizzo dell’essicatore ho pensato di proporvi questa versione aromatizzata all’açaì. Le bacche di açaì hanno rappresentato un alimento basilare per le popolazioni indigene dell’America Meridionale, poichè credevano che potessero infondere forza e coraggio. Esse sono ricche di antiossidanti, contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, contengono steroli vegetali, sono fonte di fibre, hanno propietà antinfiammatorie,…

Vai alla ricetta >>

Ciambella con fichi secchi e noci

Cinque mesi senza pubblicare una ricetta, cinque mesi in cui tutto è cambiato e dove lo stesso cibo ha assunto una valenza differente nella mia vita. Proprio da questo punto di vista, il primo periodo della gravidanza è stato molto duro perché ho avuto due mesi ininterrotti di nausee e vomito, dove l’unica cosa che riuscivo a mangiare erano fette biscottate e pasta in bianco. Ora le cose vanno decisamente…

Vai alla ricetta >>

Crostatine crudiste

“In alcune tribù aborigene, quando il riso non cresce bene, le donne si accovacciano nel campo e gli raccontano il mito dell’origine del riso. Allora il riso si ricorda il suo scopo e si rimette a crescere. Noi siamo come quel riso…” <L. G.>     Ingredienti per la base: – scarti della centrifuga (mele, carote, ananas, zenzero) – 150 gr di nocciole – 200 gr di fichi secchi (precedentemente…

Vai alla ricetta >>

Torta raw al cioccolato e crema di cachi

18 Gennaio 2015

Non avrei mai immaginato,e dico MAI, di potermi innamorare di questo frutto… A parte il profumo ed il gusto, porta in casa una tale gioia vedere del colore bello brillante, arancione, come se emanasse della luce. Purtroppo dove vivo, non ci sono alberi di cachi selvatici e quelli che ci sono, sono di privati in giardini privati, in case private, insomma…tutto privato!!! :/ Spesso sono tentata di arrampicarmi per cogliere…

Vai alla ricetta >>

Cestino raw di fichi con crema di cachi e avocado

12 Gennaio 2015

Utilizzando gli ultimissimi cachi trovati e fichi secchi in esubero post feste natalizie ecco che si possono preparare dei dolcetti crudisti velocissimi. Ingredienti 6 fichi secchi ammollati 4 cucchiai di fiocchi di riso integrale 2 cucchiai di farina di nocciole 2 cucchiai di cacao amaro 20 g di burro di cacao Buccia di limone 1 caco maturo ¼ di avocado maturo 1 cucchiaino di succo di limone Procedimento In un…

Vai alla ricetta >>

Calza della Befana fai da te: alcune Idee 100% vegan

5 Gennaio 2015

Ciao a tutti! Se siete sopravvissuti con fatica al Natale e al Capodanno, non temete manca poco, infatti domani, si festeggia L’Epifania, festa che chiude il capitolo natalizio. Non a caso si dice “l’Epifania, tutte le feste porta via”! Ovvero ultima possibilità per abbuffarsi di dolci! ;-) L’Epifania, chiamata ormai anche “Befana” è una festa cristiana che si festeggia il 6 gennaio, dodici giorni dopo il Natale, per ricordare la visita…

Vai alla ricetta >>

Tradizione natalizia, 100% siciliana…. Piparelli e Mucatoli

19 Dicembre 2014

Buongiornooooo!!!! Il Natale  ormai è alle porte… che meraviglia!!!! Le tavole imbandite, stesure di menù, corsa sfrenata per completare l’acquisto degli ultimi regali…… non esiste periodo più magico, lo adoro!!!! E adoro ancor di più rispettare le tradizioni familiari, ed il modo più semplice ed anche più amato, almeno da me, è quello di stare dietro ai fornelli!!! Infatti oggi vi propongo non 1 ma ben 2 ricette, Siciliane al…

Vai alla ricetta >>

Truffles raw con cuore al burro di mandorle

18 Dicembre 2014

Ancora non mi sono abituata a queste giornate grigie…no no! Alzarsi la mattina con il buio, guardare fuori dalla finestra e…sentire un brivido lungo la schiena al solo pensiero di dover uscire ed affrontare tutta quella umidità. Mi rendo sempre più conto che io e questa città, dove pur ci sono nata, non andiamo poi tanto d’accordo… Milano è sempre stata una città grigia anche quando c’è il sole, perché…

Vai alla ricetta >>

Panpepato vegan

A cura di Paola Laura Fabbri La ricetta di questo antico dolce speziato di forma rotonda è presente con diverse varianti in regioni come Toscana, Emilia Romagna, Umbria e Lazio. L’antenato del panpepato sarebbe il melatello, un semplice dolce a base di farina e di acqua melata, ossia acqua usata per risciacquare i recipienti che avevano contenuto miele. L’usanza di utilizzare questo liquido era già presente sulle tavole dei romani…

Vai alla ricetta >>

Vegan Pitta ‘nchiusa o pitta ‘mpigliata

Versione vegan a cura di Paola Laura Fabbri Questa volta mi perdonino i calabresi  ….a far la bocca dolce ai commensali penserà la famiglia dello sposo, che a fine pranzo dovrà offrire la pitta ‘mpigliata preparata anzitempo curando che la pitta sia di finezza giusta…  Così recita un documento del 1728 che sancisce il contratto di matrimonio stipulato tra i coniugi Giaquinta di San Giovanni in Fiore che acconsentirono a…

Vai alla ricetta >>