Shakshuka con melanzane: eccellenti pomodori in padella

Shakshuka con melanzane: eccellenti pomodori in padella
31 Maggio 2021

Chi ama la cucina mediorientale e nordafricana probabilmente conoscerà già la ricetta originale per la shakshuka, ovvero per le uova cotte in padella nel saporito sugo di pomodoro con spezie. Io stessa avevo sentito parlare molto bene di questa delizia, ma l’ho assaggiata per la prima volta soltanto tre anni fa in occasione di un mio viaggio in Israele. Il bistrò in cui mi ero recata l’offriva anche con un’opzione…

Vai alla ricetta >>

Shakshuka vegana con uova all’occhio (vegetali!)

La shakshuka mi piace perché è un piatto semplice, povero e nutriente. La versione vegana è un po’ meno easy ma che soddisfazione fare in casa le uova all’occhio di bue … vegetali. Da rifare, per il brunch! Da tempo ho in mente di proporre una versione vegana della shakshuka. La shakshuka è un piatto vegetariano di origini nordafricane ma popolarissimo in Medio Oriente. A separare la shakshuka vegetariana dalla…

Vai alla ricetta >>

Tempeh alla marocchina senza glutine

Tempeh alla marocchina senza glutine
16 Marzo 2021

Veloce da preparare, senza glutine, speziato e ricco di contrasti. Mi piace! Mi piace tanto! Tempeh alla marocchina senza glutine con quinoa e azuki. Ingredienti: tempeh olio evo mandorle porro aglio fresco con le foglie semi di sesamo tamari uvetta ras el hanout sale quinoa azuki decorticati daikon prezzemolo fresco kuzu succo di limone acqua Procedimento: Mettere bollire insieme quinoa e azuki decorticati. Impegnano lo stesso tempo per cuocere. Metre…

Vai alla ricetta >>

Kefta vegan

11 Aprile 2020

Per la serie “International Vegan Cooking”, vi propongo questo secondo super sfizioso! Una ricetta marocchina in versione vegana! Potete cuocere le Kefta in padella oppure grigliarle!  Ottime da accompagnare con qualsiasi tipo di verdura ma soprattutto con una buona salsina!   100 g di soia disidrata (formato granulare, in caso hai quello grande, puoi frullarlo piccolo) 1 cipolla 1 mazzetto di prezzemolo fresco (va bene anche il coriandolo se ti…

Vai alla ricetta >>

Sformatini di teff con okra piccante

In questo piatto ho utilizzato due ingredienti originari dell’Africa, sani, gustosi e nutrienti: il TEFF, un cereale senza glutine, ricco di proteine, minerali e fibre. Coltivato soprattutto nel Corno d’Africa, pare che il nome significhi “perduto” in quanto, essendo i chicchi piccolissimi (praticamente una sabbia), è facile perderli. Cuocendolo per assorbimento se ne ottiene una sorta di polentina leggermente granulosa dal gusto delicato e piacevole. Con la sua farina si…

Vai alla ricetta >>

Citrons confits o limoni al sale fermentati

10 Luglio 2017

ANNUNCIAZIONE, ANNUNCIAZIONE! FERMENTAZIONE, FERMENTAZIONE! Bentrovati cari Ravanelli! Eccoci con una nuova proposta all’insegna di semplicità e gusto! Dei limoni fermentati si fa largo uso nella cucina marocchina e siciliana: grazie al processo di fermentazione perdono la durezza della nota acida e diventano molto più aromatici. Risultano gradevoli tal quali, ma anche tagliati a fettine sono perfetti da aggiungere all’insalata, nei cocktail, nel risotto, ma anche nelle farciture dei panini! Sono l’accompagnamento…

Vai alla ricetta >>

Frullato marocchino

Giornate bollenti? Il FRULLATO MAROCCHINO farà per te allora! E’ l’alternativa mangia e bevi ideale in questa stagione. Fresco, energizzante, profumato ed appagante…cos’altro? La ricetta che vi propongo oggi è un ricordo di un mio viaggio in Marocco nel 1996 tra le città imperiali, l’unica variante che troverete nella ricetta è nel latte che ho sostituito con un tipo vegetale mentre quella originale prevede latte vaccino.   Frullato marocchino (per…

Vai alla ricetta >>

Karantika con cipolle

16 Febbraio 2016

Cari aficionados, come state? Spero di non deludere nessuno degli amici del club dei bradipi, al quale sono abbonata ormai da diverse stagioni, ma ho un annuncio importantissimo da fare: ho iniziato a fare attività sportiva! Buahahah… No dai, sul serio. Ho pensato di condividerlo anche qui, così (forse) sarò più motivata a non abbandonare al secondo tentativo di coordinare braccia e gambe. Perchè aihmè, oltretutto sono tra quelle persone…

Vai alla ricetta >>

Stufato nordafricano di zucca e ceci

Toh, chi si rivede! Ormai sono più i post di ritorno che non quelli standard. E sono difficili, difficilissimi da scrivere, perché se da un lato avrei solo voglia di buttare lì la ricetta senza dire ne ah ne bah, dall’altro ci sarebbero tante cose da raccontare, ma risulta sempre ostico riprendere confidenza con un mezzo che diventa più estraneo man mano che i giorni avanzano. Ho pensato tante volte…

Vai alla ricetta >>

Melanzane in ritardo quasi alla sudanese

19 Ottobre 2014

La ricetta è riadattata da L’africa nel piatto di Piersandro Pallavicini, uno delle decine di libri di cucina che possiedo: questo non è vegan, ovviamente, ma è bello. Racconta le storie di chi ha condiviso le ricette con l’autore, spiega l’origine e l’uso di alcuni dei più comuni ingredienti presenti nelle ricette africane, e tratta tutto con un piglio divertente. Nella ricetta originale le melanzane erano sbucciate e fritte: ottime, giuro,…

Vai alla ricetta >>