www.naturaincucina.com

Vegetariana da 10 anni, da due anni seguo una dieta prevalentemente vegana. Scelgo prodotti biologici, possibilmente a Km zero, acquistandoli direttamente nelle cascine. Ho eliminato lo zucchero e tutti i prodotti raffinati e cerco di cucinare il più naturale possibile. Credo che una sana e consapevole alimentazione aiuti sia a stare in salute che ad essere allegri e ottimisti.

Fiori di zucchina ripieni di miglio e verdure verdi

Ricordo che da bambina mi chiedevo come mai si chiamassero fiori di zucca e non fiori di zucchina. In tutti questi anni non ho mai colmato la curiosità che è rimasta chiusa in un cassetto dal quale è riaffiorata quando mi sono ritrovata a scrivere questo Post … E ho così scoperto che in realtà esistono sia i fiori di zucca che i fiori di zucchina e guarda caso i primi nascono…

Continua >>

Sugo rosso senza pomodoro

L’abito non fa il monaco dovremmo dire, ma in questo caso sarebbe meglio parafrasare con … Il sugo rosso non fa la pasta al pomodoro! Eh già, perché oggi voglio proporvi un piatto che a prima vista sembra proprio l’amata pasta col pomodoro, ma che in realtà non lo è, perché useremo piuttosto un delizioso sugo a base di barbabietola rossa, carote, cipolle e acidulato di prugne umeboshi. Le barbabietole conferiscono al sugo il…

Continua >>

Tortino di amaranto con zucchine e piselli freschi

I greci consideravano l’Amaranto la pianta dell’amicizia, mentre gli antichi romani credevano che scacciasse invidia e sfortuna. Ma non trovate anche voi che ci sia una certa affinità di credenze? Senza invidia e sfortuna come si fa a non incontrare l’amicizia? Chiamata anche coda di gatto, quella dell’amaranto è una bellissima pianta ornamentale dal fusto alto con infiorescenze pendule di un vivo rosso porpora (cliccate qui per immagini e altre curiosità). Sugli scaffali dei negozi…

Continua >>

Avena con bietoline, pomodorini secchi e mandorle

Non c’è epoca che tenga, c’è chi da sempre se li mangia e chi, da sempre, li dà in pasto agli animali. Cereale si o cereale no? Anche all’avena è toccato un simile destino, popoli che la mangiavano con gusto e altri che la riducevano a biada per cavalli. Nel lontano XVIII secolo fu addirittura oggetto di disputa tra scozzesi e inglesi che tanto bene, è vero, non si sono mai voluti. Samuel Johnson, poeta…

Continua >>

Foglie di papavero con salsina di tahin

Tantissime sono le erbe spontanee offerte dalla primavera … quelle erbe che un tempo, quando si mangiava secondo Natura, erano ciò che si serviva a tavola nel periodo in cui non c’erano più nè verze nè cavoli e le semine primaverili non avevano ancora dato i loro frutti. Nei prati si raccoglievano tarassaco, asparagi selvatici, cicorie, ortiche, borraggine e tante altre erbe. Si preparavano pietanze gustose e particolarmente salutari per…

Continua >>

Biscotti di grano saraceno ripieni di prugne secche

Un dolce vegano senza glutine, senza lievito, senza zucchero, senza prodotti raffinati e con solo 4 ingredienti? Perchè no? Farina di grano saraceno, nocciole e un po’ di olio per l’impasto e delle prugne secche per il ripieno … niente altro serve per questi biscottini gustosi e sfiziosi. Con le prugne secche si può fare al volo una marmellata da utilizzare come ripieno. Naturalmente date il via alla fantasia e giocate con gli…

Continua >>

Zuppa cruda invernale di verza, sedano rapa e finocchio

Se pensate che le zuppe crude si adattino solo alle calde giornate estive, con questa ricetta potreste ricredervi. Frullate del cavolo verza, sedano rapa, finocchio e un pompelmo insieme a zenzero, curcuma grattugiata e ad uno spicchio di aglio spremuto. Un po’ di acqua, sale e un filo di olio a completare il tutto. Cavoli, rape e finocchi sono verdure meravigliose gentilmente offerte dalla Natura in questi freddi mesi per farci…

Continua >>

Crema di miglio e porro con bietole e fagioli neri

Ogni tanto capita, è un dato di fatto. Qualche misteriosa forza della natura ti cattura e ti porta là, in quell’unico posto dove dovresti essere in quel momento. In questo caso tutto nasce da una mail, da un progetto, da un invito a cena. E’ così che conosco Gioia, Alex e Valentina e la loro idea di Appetit, un’App che riunisce una Community per chi vuole mangiare Veg*, senza spendere un patrimonio e per chi vuole cucinare Veg*,…

Continua >>

Insalata di sottili fettine di rapa bianca con radicchio

Di recente ho partecipato ad una conferenza molto interessante sulla Medicina Molecolare. Di che si tratta? Un nuovo approccio scientifico ideato dal Dott. Rath che sostiene che lo stato di salute degli organi dipenda dallo stato di salute delle cellule di cui sono composti. E qual è la novità? Se la Medicina Convenzionale si occupa di curare l’organo malato nel suo insieme, quella Molecolare parte invece dalla convinzione che se le reazioni biochimiche delle sue cellule avvengono…

Continua >>

Rape bianche con salsa di sesamo

Cosa c’entrino le zucche vuote con le rape non riesco proprio a capirlo. Eppure le persone poco sveglie, o tali per coloro che esprimono questo giudizio, devono per forza essere delle Teste di Rapa! Così vuole la tradizione. Tra i fornelli, diciamo la verità, la rapa merita altra considerazione : saporita, piccante, ricca di calcio e sali minerali. Una verdura di tutto rispetto. Ma per assaporarla al meglio richiede attenzione, fantasia e astuzia. E quindi come procediamo? Tagliamo…

Continua >>