inthenameofseitan.wordpress.com

Ho deciso di intraprendere un’alimentazione vegana per una questione di etica. Fin da quando nasciamo ci viene insegnato che gli animali sono solo merce da commerciare o ingredienti da utilizzare per la realizzazione di cibi e pietanze di ogni tipo. Tutto ciò non solo è crudele ma è anche un concetto privo di ogni logica. Se avrete cura di seguirmi e spendere qualche minuto nella lettura delle mie ricette cercherò di mostrare come mangiare "vegano" non significa rinunciare ai sapori. Chef V.

Trofie in crema di peperoni e mandorle

I peperoni… sgargianti nelle loro colorazioni, presenti sulle nostre tavole soprattutto nel periodo estivo, hanno un importante valore nutrizionale.  Sono noti come remineralizzanti, contenenti magnesio e potassio sia che li si voglia consumare crudi oppure cotti. Sapevate che in quanto a contenuto di vitamina C surclassano di gran lunga agrumi e fragole? Ovviamente la cottura va ad incidere negativamente sul loro contenuto di vitamina C ma sotto queste vesti di…

Continua >>

Linguine con le cime di rapa

Le cime di rapa molto ricche di ferro, calcio, fosforo e fattori antiossidanti. Sono apprezzate molto anche per il loro basso valore calorico e nel  sud Italia sono molto diffuse nella cucina tradizionale. Nel Lazio vengono chiamati “broccoletti”, in Campania “friarielli”, in Puglia “cime di rapa”. Occhio a non acquistarle quando l’infiorescenza gialla è gia ben manifestata in quanto l’apertura del fiore deprezza il prodotto e la qualità delle stesse….

Continua >>

Rigatoni in salsa di asparagi con granella di mandorle e noci

E’ arrivato il periodo degli asparagi! Ortaggi ricchi di fibre, di antiossidanti e in più sono gustosissimi. Hanno anche un indice glicemico molto basso, quindi sono indicati nell’alimentazione dei soggetti diabetici. Ottimi da mangiare anche crudi semplicemente marinati in limone e olio. Unico neo: il forte odore dell’urina quando si va a far la pipì dopo averli mangiati. L’asparago non ha una consistenza omogenea. I gambi, più coriacei e legnosi,…

Continua >>

Mezze penne fave e piselli

Le fave… abbassano il colesterolo, sono fonte di vitamina B1, ferro e proteine, e secondo alcuni studi, pare che prevengano il diabete! Fantastiche nella loro variante secca ma anche mangiate o cucinate fresche, dato che in primavera è il loro periodo, sono delle vere prelibatezze! Come trasformarle in un delizioso primo piatto primaverile? Andiamo a vedere… Ingredienti (per 2 persone): 180 g di mezze penne rigate 1 manciata generosa di…

Continua >>

Linguine al ragù affumicato di champignon

Un piatto fantastico, veloce e gustosissimo! I funghi champignon sono fonte di proteine e fibre,  poveri di calorie ma ricchissimi di fosforo, selenio, potassio e apportano inoltre una buona quantità di vitamina D che tanto fa bene al nostro organismo per la crescita e rimodellamento dell’apparato osseo. Questa varietà di funghi è molto delicata e va consumata fresca, entro pochi giorni dall’acquisto. Bisogna controllare  al momento che decidiamo di prenderli…

Continua >>

Zuppa di farro con fagioli, zucca e funghi

Quando le temperature si abbassano il piacere di concedersi una zuppa nutriente e fumante è un qualcosa a cui nessuno dovrebbe sottrarsi. Ciò che andremo a preparare ha una procedura un pochettino laboriosa ma non dovrà assolutamente scoraggiare i più. Ho preferito realizzarla dedicandomi separatamente  a ciascun ingrediente, per poi nel finale farli abbracciare nel giusto equilibrio di sapori. Ingredienti (per 2 persone): 100 gr di farro perlato 150 gr…

Continua >>

Orecchiette con capperi e broccoli siciliani

Se vi dicessero di mangiare il bocciolo di un fiore rimarreste un po’ perplessi? Non tutti sanno che i capperi per l’appunto altro non sono che il bocciolo di un fiore non ancora sbocciato e non delle bacche Ebbene oggi andremo a preparare qualcosa con boccioli ed infiorescenze. Utilizzeremo una varietà del broccolo, tipica del sud Italia, il broccolo siciliano, della quale non vengono mangiate le foglie ma le infiorescenze…

Continua >>

Gnocchetti sardi con i ceci neri

Un’insolita varietà di ceci che desta curiosità per il suo colore e per il contrasto che può regalare al piatto che andrete a realizzare. Dal loro alto contenuto proteico e ricchi di vitamine quali C, B e K, i ceci neri sono largamente prodotti nella zona del materano e della Murgia Barese. Questa varietà risulta essere più saporita rispetto alla tradizionale e molto più ricca di ferro e fibre. Qui…

Continua >>

Funghi Pleurotus e patate al forno

Sia in inverno che in estate uno sformato rappresenta un’appetibile proposta culinaria. Che sia esso fumante o servito freddo questo dipende dal contesto in cui lo proponiamo,  e anche dalla stagione in cui viene realizzato. Io dico che data la vicinanza dell’imminente inverno sarebbe il caso di servirlo e di gustarlo ben caldo… Siete pronti a seguirmi nella realizzazione? Ingredienti: Patate 1 carota 500gr di funghi Pleurotus Cipolla rossa 1…

Continua >>

Pici in salsa di zucca e pomodori secchi

La zucca… vediamo dopo Halloween come poterla trasformare in qualcosa di appetibile che non sia sempre la solita solfa? Basta zuppe… basta vellutate… vediamo un po’ cosa ci inventiamo? Avevo in dispensa dei pici di semola di grano duro rigorosamente senza uova, dunque ho pensato… come poterli coinvolgere in un abbraccio con la zucca? Per chi non lo sapesse i pici sono un formato di pasta simile agli spaghetti, ma…

Continua >>