Riso basmati al cardamomo con crema di gambi di carciofo al limone

L'Ingrediente in più

Ricetta di L'Ingrediente in più

10 Febbraio 2021

Procedimento

Quando cuciniamo i carciofi, per pigrizia o semplicemente per abitudine, tendiamo a buttare i gambi, come se fossero una parte meno pregiata e sacrificabile del carciofo. In realtà, con un pizzico di creatività, questo spreco può essere evitato e i gambi possono essere recuperati per la preparazione di piatti molto gustosi. Il gambo del carciofo è più duro e amarognolo rispetto al resto, perciò dovremo effettuare alcune operazioni preliminari che ci permetteranno poi di utilizzarli al meglio. Per eliminare la parte più fibrosa possiamo anche pelarli, eliminando i filamenti esterni, ma non è strettamente necessario, io ad esempio salto sempre questo passaggio. Dobbiamo poi tagliarli a tocchetti e metterli a bagno in acqua e limone, per evitare che si ossidino. Per far si che cuociano più velocemente, infine, il segreto è tagliarli in pezzi molto piccoli. Particolarmente ricchi di fibre e sali minerali, i carciofi sono tra i migliori alleati per la nostra salute,…

Ricettari e libri vegan