Come riciclare i datteri: barrette con frutti rossi e fave di cacao | Vegan e senza zucchero

Kitchen Bloody Kitchen

Ricetta di Kitchen Bloody Kitchen

19 Gennaio 2016

Procedimento

C’è chi già sta pensando al carnevale, io invece sono tra quelli che devono ancora finire di smaltire i rimasugli delle feste appena passate. Tra questi i datteri: dato il mio lato caritatevole – coff, coff – non posso fare a meno di accogliere le povere ballerine abbandonate da amici e familiari assieme ai loro rinsecchiti compagni. Probabilmente se si trattasse di medjool non sarebbero così negletti, fatto sta che mi sono ritrovata con una discreta quantità di datteri duri, un po’ passati e di qualità così così da dover riciclare. Farli finire in queste barrette è stato un attimo: una volta ridotti in purea si sono rivelati perfetti per tenere assieme il composto e apportare la giusta quantità di dolcezza. Certo, non aspettatevi delle barrette particolarmente zuccherose: tra l’amarotico delle fave di cacao e l’acidità dei frutti rossi non è certo il dattero a spiccare. Quel che è certo…

Ricettari e libri vegan