Panpepato vegan

Paradiso dei Dolci Vegan

Ricetta di Paradiso dei Dolci Vegan

28 Novembre 2014

Procedimento

A cura di Paola Laura Fabbri La ricetta di questo antico dolce speziato di forma rotonda è presente con diverse varianti in regioni come Toscana, Emilia Romagna, Umbria e Lazio. L’antenato del panpepato sarebbe il melatello, un semplice dolce a base di farina e di acqua melata, ossia acqua usata per risciacquare i recipienti che avevano contenuto miele. L’usanza di utilizzare questo liquido era già presente sulle tavole dei romani che l’usavano per dolcificare preparati fatti con latte, uova, frutta secca e vino. Nel Medioevo i dolci melati si arricchirono delle spezie diventando un cardine della cucina dolce di corte. Fu Siena, ubicata sulla via Francigena dove si facevano ricchi commerci, che fece di queste preparazioni una proficua attività. Leggenda narra che l’ispirazione venne presa da certi pani speziati a base di miele riportati dall’Oriente dal senese Niccolò de’ Salimbeni nel XII secolo. La ricetta originale prevedeva farina, miele, frutta…

Ricettari e libri vegan